Snappers: la tecnologia più usata per CGI e videogame.

Snappers è la tecnologia più usata al mondo sia nel cinema che nei videogiochi per creare animazioni facciali realistiche ed espressive.

Ma cos’è Snappers?

Snappers di fondo è un middleware, ovvero un software intermedio, che può essere integrato in quasi tutti i motori grafici (ad esempio Unity, Unreal Engine e così via) e anche nei programmi di rendering (Blender, per fare un esempio) per gestire tutte le animazioni facciali dei personaggi presenti dando loro una espressività senza pari. Snappers è in grado di riprodurre emozioni e stati d’animo con livelli di estremo realismo.

Nel mondo dei videogiochi questa tecnologia è stata utilizzata ad esempio in Mafia III, Call of Duty e Injustice 2.

La tecnologia Snapper è in continuo sviluppo e gli ultimi video che ne mostrano i progressi rendono evidente come sia ora in grado di passare tra i diversi stati d’animo e muovere i muscoli facciali in tempo reale, senza far perdere di qualità le animazioni.

Facile integrazione e interfaccia semplice da gestire

Per i motori grafici Unreal e Maya, Snappers ha messo a disposizione uno shader avanzato per la gestione della pelle, dotato di 16 mappe dinamiche per le rughe e altre 16 per tutti i dettagli microscopici e persino la gestione dei pori presenti sulla pelle.

Il tutto viene presentato in un pacchetto dotato di un’interfaccia facile da usare anche per i meno esperti ma che fornisce strumenti professionali adatti a tutti quegli artisti che desiderino creare a mano libera e arrivare al massimo livello di realismo.

Snappers è diventata famosa anche per gli strumenti di motion capture in tempo reale e la possibilità di mostrare emozioni dettagliate anche senza utilizzare i marcatori sulla faccia.

Grazie alla sua facile integrazione e alla facilità di utilizzo, Snappers ha conquistato tutti, dai programmatori indipendenti con budget limitati fino ai più costosi film di Hollywood.