Reti neurali: la prossima frontiera dell’animazione

Negli ultimi anni gli sviluppatori di videogame hanno progettato e fatto un uso sempre più frequente della cosiddetta creazione procedurale per costruire mondi fantastici e livelli sempre nuovi riscontrando un enorme successo.

Una nuova ricerca effettuata presso l’Università di Edimburgo punta a mostrare come sia possibile applicare lo stesso sistema per la creazione di animazioni di alta qualità.

I vantaggi della rete neurale

Il problema maggiore legato alla programmazione procedurale è che, nonostante le sue grandi potenzialità, richiede molto tempo per venire utilizzata al meglio e creare livelli nel migliore dei modi. La rete neurale invece compie tutte questi calcoli in tempo reale e lo fa basandosi sui movimento del giocatore sul controller e attingendo ad un database precaricato di animazioni.

“Il sistema”, ha dichiarato uno dei ricercatori, “riceve gli input dal giocatore e li unisce allo stato precedente del protagonista e alle caratteristiche della scena per produrre in automatico nuovi movimenti, di qualità mai raggiunta prima”.

Risultati raggiunti in sole 30 ore

Utilizzando una scheda video ormai datata, una NVIDIA GeForce GTX 660, la rete neurale è stata fatta allenare per un totale di 30 ore per arrivare ai risultati sperati. Si pensa, ovviamente, che utilizzando schede di ultima generazione i tempi potrebbero ridursi notevolmente considerando soprattutto che, in caso di errore, il processo dovrà obbligatoriamente essere fatto ricominciare da capo.

I risultati ottenuti sono veramente promettenti ma rimangono ancora alcune limitazioni legate ad esempio alle mani, parte del corpo i cui movimenti sono molto complessi e ancora non riescono a venire compresi e ben modellati tramite l’uso delle reti neurali..

La ricerca rimane comunque uno dei progetti più interessanti degli ultimi anni e Ubisoft, compagnia di enorme spessore nel mondo dei videogiochi, ha già scelto di mettere sotto contratto uno dei ricercatori per continuare a sviluppare questo genere di tecnologia e i suoi frutti..